Apnea Solare (Feat. Gegh Murakami & Ronny Hood)

from by Atropo

/
  • Streaming + Download

    Includes high-quality download in MP3, FLAC and more. Paying supporters also get unlimited streaming via the free Bandcamp app.

      name your price

     

lyrics

ATROPO

Palmi al suolo, tensione al massimo, scarico a terra
per riequilibrare le atmosfere del mio sangue.
Langue nuovo, fonema, idioma, suono,
misuro sillabe in ampere: nessuno mi capisce, indi parlo da solo.
Come sempre del resto, verso il dissesto della mia quiete.
Rete fatta da me, mi autoconduco nelle segrete…
mete perse durante il tragitto, croci per strada: mi vedi sconfitto?
No, ma afflitto. Tra l’affluente e il fiume non c’è mai conflitto, convinto.
Convivo col silenzio in subaffitto.
Sub, zitto. Apnea solare.
Non posso respirare l’oro e tutto ciò che lui conduce,
se al mondo togli tutti gli elementi, sai, resta solo la Luce.
E a me basta, e a te?
Siamo nel secolo del buio e questo è il Poignee Griffe di Alabasta.
Fissa i principi e fondati su essi e a sera rottama te, prima ancora della casta.

RIT (RONNY HOOD)

Alla ricerca di quel baricentro
Schiavo all’esterno, vittima di un disegno
Sdegno nel reggere ‘sti massi come pegno, rimembra è plebe che sorregge il regno
Ricchezza, non penso.
Faraone all’interno, auro lo sterno, sarcofago custode di un lamento.
Schiavo, faraone o star nel mezzo in Eterno equilibrista fra paradiso e inferno.

GEGH MURAKAMI

Cado nel vuoto, dentro me stesso mi perdo sfiorando l'ignoto
Nel maremoto dentro cui affogo cerco la spiaggia di Kafka da Kyoto
È come un chiodo (è come un chiodo) fisso intendo
Invento o ci tento ma rileggo ed ho il rigetto
Contento? non penso, ti sento a rilento, ti cerco di notte, ma qua fuori è tutto spento
Me lo ricordo e te lo racconto anzi lo fa la rabbia
Che era dicembre ed io ero in spiaggia schiaffeggiato dal vento e la sabbia
La memoria è che ti tiene a galla
Se se ne parlo io va-vado in palla
Come in campo: prendi palla, ti guardi intorno ma non sai a chi darla
Me ne rendo conto, ma spiegarlo non è facile
È che nella mia testa sono solo quindi diamine
Cascate di immagini mi forano la fronte
Stanco del tanto niente che incombe
Soccombe chi invece si affida a Caronte
io il nero, la pece che affonda nell’acheronte.

RIT.

credits

from Old Faithful, released November 9, 2015
Prod. Karas

tags

license

all rights reserved

about

Atropo Pescara, Italy

contact / help

Contact Atropo

Streaming and
Download help